L’oro nero di Modica

Presentato sabato 12 dicembre in piazza Matteotti “L’oro nero di Modica”, un singolare connubio fra la cioccolata modicana e la scrittura che permette di conoscere con la vista, l’olfatto, il tatto, il gusto e addirittura l’udito perché sembra proprio di sentire il rumore degli arnesi appartenenti alla monaca Liuna e descritti da Elena La Delfa, coautrice del c. d. taccuino del viaggiatore insieme a Claudia Origoni.

Ancora una volta la Casa Editrice Coppola sorprende con i suoi libri in formato inusuale: partendo dal carattere tascabile dei pizzini delle Legalità, si è voluto proporre un libricino della stessa dimensione di una tavoletta di cioccolato modicano.

Il prodotto finale ha dell’incredibile: si presenta come un cofanetto contenente il testo ed una barretta di cioccolato modicano prodotto dalla Casa Don Puglisi i cui aromi sono diversi a seconda dei segni zodiacali.

Spiega Salvatore Coppola: “Ci sono incontri che non ti lasciano nulla, altri invece che fanno sviluppare in te delle idee. Così è avvenuto quando mi ha chiamato Claudia Origoni per propormi la sua idea che ho subito accettato avendo già, per le dimensioni, la esperienza dei pizzini della Legalità. Le idee vanno con le idee, si potrebbe sintetizzare così il lavoro che ha portato alla realizzazione di questa opera editoriale di prima qualità che può essere esportata fuori Modica, fuori dalla Sicilia per far conoscere la cultura siciliana”.

Di cioccolata modicana come vettore turistico parla Claudia Origoni mentre presenta la sua opera nella quale si parla della lavorazione del cioccolato, insieme ai ricordi personali di Franco Ruta, “il papà della cioccolata modicana”, la storia del cioccolato e le leggende ad esso connesse.

È necessario fare squadra, come sottolinea Maurilio Assenza, non si vuole fare “concorrenza” agli altri produttori di cioccolato, che accetta di fare concorrenza nell’accezione di “correre insieme”.

Angela Allegria
13 dicembre 2009
In www.30giorninews.com

I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: