Catania-Palermo: un derby finito in tragedia

Il derby siciliano più atteso e sentito dai siciliani si è trasformata in tragedia!
Alllo stadio Massimino si sarebbe dovuta tenere la partita Catania- Palermo, anticipata per la coincidenza con la festa di Sant’Agata.
La partita si è tenuta, ma è stata sospesa per 37 minuti per eccesso di lacrimogeni.
La fine della partita, conclusa 1-2 per i Rosaneri, ha visto come protagonisti tifosi esasperati, i quali hanno scatenato l’inferno. Dopo alcuni scontri sulle tribune, la folla si è riversata in piazza Spedini, davanti allo stadio Massimino, continuando a sfogare la propria ira furibonda su cose e persone, soprattutto sulle forze dell’ordine, inviate in misura cospicua per sorvegliare la manifestazione sportiva.
A farne le spese Filippo Raciti, ispettore capo di P.S., di 38 anni. Egli, colpito al volto da una bomba carta, è stato trasferito subito all’Ospedale Garibaldi per essere rianimato, ma, nonostante l’intervento dei medici che hanno tentato il tutto per tutto per 45 minuti, non ce l’ha fatta.
Fuori dallo stadio scene raccapriccianti: più di cento feriti, attacchi alle forze dell’ordine, e, intanto, i tifosi palermitani sono ancora all’interno dello stadio, per evitare ulteriori scontri.
Il presidente della Fgc ha annunciato la sospensione di tutto il campionato di calcio per il week-end, dalla serie A alle serie giovanili. 

Alcune reazioni dei vertici dello Stato. Prodi: “E’ necessario un segnale forte e deciso per fermare la degenerazione dello sport, a cui stiamo sempre più drammaticamente assistendo in queste ultime settimane.” Antonio Matarrese (presidente Lega Calcio): “Per tutti noi è un momento terribile, piangiamo la scomparsa di questo giovane agente, siamo vicini alla sua famiglia e a tutte le forze dell´ordine. Mai come in questo momento il calcio deve interrogarsi e riflettere sul proprio futuro”.

Intanto la Procura di Catania ha aperto un’inchiesta per indagare le ragioni di cotanta violenza.

Angela Allegria

2 febbraio 2007

In www.7magazine.it

I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: